Team

Michele Bondanelli, titolare dello studio di architettura MBAA, si laurea presso lo IUAV di Venezia nel 2003 con una tesi sulla valutazione di vulnerabilità sismica di edifici storici. Research fellow nel gruppo di lavoro del prof. F.Doglioni e G.Mirabella Roberti, si dedica alle tematiche di analisi sismica e diagnostica degli edifici monumentali e del tessuto edilizio antico, in particolare del comportamento strutturale dell’edilizia storica veneziana che nel 2011 porteranno alla pubblicazione del volume “Venezia. Forme della costruzione, forme del dissesto”. Dal 2004 intraprende la professione di architetto con attenzione alle tematiche del “costruire sul costruito”, del restauro conservativo e del miglioramento sismico dedicandosi allo studio di approcci innovativi al restauro e miglioramento sismico e per questo un suo progetto ha ricevuto una menzione speciale alla IV edizione anno 2013 del Premio Internazionale DOMUS Restauro e Conservazione. E’ stato architetto  del gruppo G124 del Senatore arch. Renzo Piano.Good practice alla IV° Edizione Biennale dello Spazio Pubblico 2017 call “Fare spazi Pubblici” con Masterplan di rigenerazione urbana del centro storico di Argenta (Fe). E’ membro del comitato scientifico a supporto della ricerca di Arcipelago Italia, Padiglione Italia alla 16 Biennale di Architettura di Venezia curato da Mario Cucinella e diretto da MCArchitects (www.arcipelagoitalia.it). Collabora alla didattica dell’Atelier Heritage coordinato da Alberto Cecchetto, corso di Laurea Magistrale in Architettura presso lo IUAV di Venezia. E’ volontario del Nucleo Tecnico Nazionale del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale e del Nucleo di Valutazione Regionale Integrato della Regione Emilia Romagna, attualmente ricopre la carica di Presidente della Fondazione dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Ferrara, ed è consigliere in carica del medesimo Ordine professionale.

Partners

Roberto Corbia, e​sp​erto in pianificazione territoriale, progettazione urbanistica e del paesaggio, tra il 2010 e il 2014 ha maturato diverse esperienze lavorative come freelance, partecipando alla redazione di piani urbanistici e di settore, collaborando alla redazione di valutazioni ambientali strategiche e partecipando a numerosi concorsi. Nel 2014 entra a far parte del ​Gruppo G124​, il gruppo di lavoro istituito dal Senatore Architetto ​Renzo Piano per studiare e sviluppare progetti di rigenerazione urbana nelle periferie Italiane, dove si occupa come responsabile, del progetto ​Buone Azioni per Librino, ​progetto esposto alla ​15. Mostra Internazionale di Architettura di Venezia e per il quale riceve la menzione d’onore al premio internazionale ​The Plan awards 2015​ nella sezione “urban regeneration”. Nel 2015 è tra i fondatori del gruppo ​INSITI – opportunità urbane​, con il quale si occupa di progettazione urbana e del paesaggio e con il quale ha partecipato fra le varie attività, alla redazione delle ​“linee guida strategiche per il nuovo piano urbanistico di Battipaglia”(realizzate in collaborazione con lo studio Alvisi Kirimoto + partners) e allo ​“studio di fattibilità per la riqualificazione degli affacci sul Canale Pordelio del Comune di Cavallino Traporti” ​(progetto sviluppato in collaborazione con lo studio Milan Ingegneria srl). Dal 2015 al 2018 fa parte del team R&D dello studio ​Mario Cucinella Architects​, con il quale si occupa di ricerca e sperimentazione applicata ai progetti urbani. Fra i vari progetti a cui ha collaborato, partecipa con il ruolo di Coordinatore di Progetto al concorso internazionale per la riqualificazione della città storica di Taranto “​OPEN TARANTO” con il progetto “Taranto Respira” per il quale riceve la menzione d’onore, ​alle linee guida strategiche per la ricostruzione Post Sisma della citta di Camerino – WSR CAMERINO – e al progetto di ricerca “ARCIPELAGO ITALIA” con il quale Mario Cucinella viene designato curatore del Padiglione Italia alla 16.ma Mostra di Architettura di Venezia. Dal 2015 al 2018, ricopre inoltre il ruolo di direttore del corso “​Architecture as a Social Business” presso ​la ​Scuola Post Graduate fondata dall’Architetto​ ​Mario Cucinella, ​SOS – School of Sustainability​. Dal 2018 inizia un percorso professionale di collaborazione stabile con ​MB AA Atelier di Architettura​. E’ consigliere dell’ufficio di presidenza dell’​INU​ (Istituto Nazionale di Urbanistica)

Collaboratori

 

_______________

Lavora con MB AA

MB AA offre l’opportunità di lavorare su  progetti e concorsi in ambito nazionale e internazionale. Chi fosse interessato a lavorare con noi è pregato di inoltrare la propria candidatura a MB AA. È possibile inviare il proprio CV e il portfolio lavori al seguente indirizzo di posta elettronica: mba@mbaa.it

Verranno presi in considerazione soltanto i curricula contenenti esplicita autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D. Lgs. 196/2003

 

Contatti

Studio Michele Bondanelli Architetto,

Atelier di Architettura via Pietro Paolo Travasoni n.2/f – 44011, Argenta (Fe). Italy

tel. +39 0532 1772429, email: mba@mbaa.it